Durante la storia della musica moltissimi brani, in tutte le epoche, sono sati dedicati agli animali, sia nel tentativo di riprodurre i loro versi, sia come metafore dei caratteri e delle vicende degli uomini.

Il Bestiario è una raccolta di pezzi musicali e di racconti che dall’antichissimo mito di Orfeo ci accompagna fino a Maramao perché sei morto, in una carrellata di situazioni epiche, divertenti, liriche e, talora, decisamente surreali.

Le “bestie musicali” sono suddivise in base al loro ambiente di appartenenza: l’aria, l’acqua, la terra. I brani sono in gran parte originali per voci, oppure arrangiamenti effettuati da chiara Zocca e Matteo Zenatti di celebri pagine strumentali sullo stesso argomento.